Palazzo d'Avalos

L’ex carcere di Procida è aperto al pubblico. Tra le celle e gli androni rinascimentali tutto è ancora intatto in una bellezza mai per davvero decaduta.
Non a caso, dunque, Palazzo d’Avalos è sempre più fonte di ispirazioni artistiche, dal cinema, alla fotografia alla letteratura. L’Amministrazione comunale è impegnata nel complesso processo di valorizzazione di questo prezioso complesso immobiliare in armonia con l’intero territorio isolano. L’apertura al pubblico, resa possibile grazie al contributo dell'associazione Palazzo D'Avalos, è solo il primo passo verso una valorizzazione che parte dal basso per non realizzare opere avulse dal territorio.
E’ visitabile solo tramite prenotazione al numero 333/3510701
torna all'inizio del contenuto